Solitudine - Guy de Maupassant
Questa riflessione si chiude con il tema dell’amore, capace di indurre l’uomo a credere in una possibile via di uscita dall’isolamento nel quale è imprigionato.

Solitudine

Due amici fanno una passeggiata dopo una cena in compagnia, ma l’aria di festa lascia presto il posto a uno dei temi principali dell’opera di Maupassant: la solitudine. In questo racconto la solitudine assume l’aspetto esistenziale di un invisibile velo che separa gli uni dagli altri, rendendo, agli occhi del protagonista, ogni individuo isolato in una condizione invalicabile, insuperabile, definitiva.

Questa riflessione si chiude con il tema dell’amore, capace di indurre l’uomo a credere in una possibile via di uscita dall’isolamento nel quale è imprigionato.

Leggono per noi: Giangiacomo Morozzo e Carlo Floris

Timeline dell’episodio
00:00Introduzione 02:29La terribile solitudine 04:21Quel sotterraneo è la vita 08:55Ma almeno tu mi capisci? 12:14La migliore cosa al mondo

Ricevi ora il prossimo racconto ancor prima di essere pubblicato! Compila il form.

Condividi questo contenuto
Partecipa alla discussione

Altro da questo spettacolo