Ivan Aleksandrovič Gončarov - Next Audiolibri
Ivan Aleksandrovič Gončarov - Next Audiolibri

Oblomov – Ivan Aleksandrovič Gončarov

18 giugno 1812

Nasce lo scrittore Ivan Aleksandrovič Gončarov

In via Goròchovaja, in uno di quei grandi palazzi la cui popolazione basterebbe per un intero capoluogo di provincia, una mattina se ne stava sdraiato a letto, nel suo appartamento, Il’jà Il’ìč Oblòmov.

Era un uomo di trentadue o trentatré anni, di media statura e dall’aspetto simpatico, i cui occhi grigio-scuro vagavano placidamente lungo le pareti, lungo il soffitto, con quella indefinita pensosità che rivela che nulla interessa, nulla turba.

Dal viso la placidità passava agli atteggiamenti di tutto il corpo, perfino alle pieghe della veste da camera. Talvolta il suo sguardo era offuscato da un’espressione quasi di stanchezza o di noia.

Ma né la stanchezza né la noia potevano scacciare per un solo istante dal viso la dolcezza che era l’espressione dominante e fondamentale non solo del viso, ma di tutta l’anima.

L’anima splendeva così aperta e chiara negli occhi, nel sorriso, in ogni movimento della testa, delle mani. E un osservatore superficiale e freddo, gettata un’occhiata di sfuggita a Oblòmov, avrebbe detto: «Dev’essere un bonaccione, un pezzo di pane!».

Un uomo più profondo e meno distaccato, invece, dopo avere a lungo scrutato il suo viso, si sarebbe allontanato tutto assorto in piacevoli pensieri, sorridendo.

Legge per noi: Giangiacomo Morozzo

Ricevi subito il prossimo racconto ancor prima di essere pubblicato online! 🤩

Sappiamo che ti piace ascoltare qualcosa di fantastico, per questo abbiamo deciso di farti un regalo. Riceverai gratuitamente in anteprima i racconti prima di pubblicarli.

Condividi questo contenuto
Partecipa alla discussione